Caccia al tesoro

Il fantastico mondo di Gino Coppedè spiegato ai bambini!

Roma per bambini. Il fantastico mondo Coppedè! Caccia al tesoro alla scoperta dei segreti nascosti di questo quartiere!

Spesso, nel proporre i tour ai clienti, dedico un’attenzione particolare ai bambini ai quali cerco di offrire tour studiati e ritagliati per loro.

Diversa è la narrazione dei luoghi e dei monumenti perchè bisogna saperli coinvolgere con domande, curiosità, aneddoti e giochi.

Infatti così mi è capitato per il tour nel “quartiere” Coppedè dove ho scelto, per via della complessità del luogo, di organizzare una caccia al tesoro.

Prima di tutto, con i bambini, bisogna trovare il modo di non annoiarli e di renderli partecipi a quello che vedono e vivono. Per questo motivo ogni bambino o bambina gioca per se stesso/stessa; in questo modo sviluppa il senso di competizione, il poter contare sulle proprie forse e la voglia di vincere.

Altro fattore importate è di non stancarli troppo a livello fisico, cercando di concentrare la camminata tra le vie attirando il loro sguardo su pochi, ma giusti monumenti che gli rimarranno impressi.

Mappa alla mano si cercano gli indizi; la stessa mappa, poi, verrà consegnata ai bimbi come in una sorta di caccia al tesoro. E’ come una cartina geografica da seguire, solo in versione semplificata, per loro appunto.

 Il quartiere Coppedè coi suoi strani palazzi e simboli stimola la curiosità innata dei ragazzi che partecipano assieme ai loro genitori.

Per rendere più piacevole la visita, cerco delle spiegazioni adatte a loro.

Per far capire bene anche il contesto storico uso un costume che mi rappresenti come il Sindaco Ernesto Nathan e spiego loro la storia del quartiere e la scelta dell’architetto, Gino Coppedè, nell’usare diversi stili architettonici.

I bambini sono come le spugne e assorbono tutto quello che noi adulti raccontiamo.

Sta a noi saperlo fare bene e trasmettere la bellezza e l’unicità della città in cui viviamo.

Io, come guida e accompagnatrice turistica ufficiale di roma da piùdi 10 anni cerco di fare proprio questo!

Infatti, ritengo anche utile in una visita culturale aggiungere altri elementi, tipo la musica, il quartiere Coppedè si sposa benissimo con questa soluzione particolare.

Mi sento anche un grande senso di responsabilità perché voglio trasmettere anche il rispetto dei luoghi che racconto, ma soprattutto se da piccoli si comprende l’unicità di Roma sicuramente avremo cittadini adulti più consapevoli e più guardiani, lasciatemelo dire, del patrimonio culturale cittadino!

Non voglio rovinarvi la sorpresa, per cui non dico di più! Venite a trovarmi e giocheremo insieme all’insegna della cultura!

Vi aspetto!

Per contattarmi o vedere i passati tour potete seguire, oltre a questo sito, la pagina Facebook: www.facebook.com/Myromanway o il canale Instagram (@curiositieswithgio)

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

Prenota la visita

  • MM slash GG slash AAAA